Gita fuori porta coi bambini in Piemonte: 5 idee da SlowTourism

Sappiamo bene quante siano numerose le possibilità che offre il Piemonte per passare del tempo in famiglia e far felici i bambini. Per questo non ci stancheremo mai di integrare le nostre guide con i suggerimenti che troviamo in rete.

Per chi ama le gite fuori porta e i viaggi immersi nella natura, proponiamo allora una serie 5 proposte realizzate dall’associazione Slow Tourism, che si occupa di turismo sostenibile e che, attraverso le parole del suo presidente Enrico Zanoletti, conferma quello che PiemonteBimbi ripete da tantissimi anni, e cioè che

Il Piemonte è pieno di luoghi a misura di bambino

Vediamo allora quali sono le location suggerite per le vostre gite fuori porta in Piemonte, in compagnia dei vostri pargoli.

Lago d’Orta

il lago d'orta o cusio
Lago d’Orta, particolare dell’isola di San Giulio

Cominciamo da una gita molto suggestiva e non molto stancante, per chi vuole soprattutto godersi una tranquilla giornata in famiglia, senza rinunciare a vivere un’esperienza suggestiva. Stiamo parlando del Lago d’Orta (conosciuto anche con il nome di Lago di Cusio), che si trova tra le province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola. Benché meno sponsorizzato del vicino Lago Maggiore, questo lago prealpino è ricco di scorci straordinari, che vi consigliamo di apprezzare con una bellissima crociera (il biglietto giornaliero per salire e scendere quante volte volete costa 8,90 euro, trovate qui le info su tariffe e orari). Le tappe da non perdere assolutamente sono:

  • L’isola di San Giulio, dove potrete passeggiare tra i vicoli caratteristici, visitare la basilica romana di San Giulio e l’Abbazia Benedettina Mater Ecclesiae
  • Il caratteristico Borgo Medievale di Orta, dove se volete prendervi una pausa dall’acqua del lago potrete anche concedervi un’escursione sul Sacro Monte, dalla cima del quale si gode di un’ottima vista su tutto il lago, e gustare un pic-nic nelle aree attrezzate presenti.

Maggiori info: Lago d’Orta su Wikipedia

Parco della Valle del Ticino

Se amate andare in bici e siete tutti bene attrezzati, il Parco della Valle del Ticino fa al caso vostro. Si tratta di una riserva naturale protetta, situata praticamente al confine tra Piemonte e Lombardia, a circa 30 minuti di automobile da Novara e circa 1 ora da Milano. In questo parco troverete chilometri e chilometri di pista ciclabile che si snodano immersi nella natura lungo il fiume Ticino, collegando la sponda piemontese e quella lombarda. E se tra una pedalata e l’altra vorrete fare una pausa, vi consigliamo di approfittare della sosta per visitare le aziende agricole che si trovano lungo i percorsi (addirittura sono stati sistemati e riaperti dei vecchi mulini che lavorano il grano). Non dimenticate di fare foto, perché lo scenario è davvero paradisiaco.

Orridi di Uriezzo

Situati a circa 25 chilometri a nord di Domodossola, in provincia di Verbania, gli orridi di Uriezzo offrono una giornata all’insegna del contatto con la natura e dell’attività fisica. Non solo, perché ammirare le spettacolari forme in cui l’erosione dei ghiacciai e degli agenti atmosferici hanno trasformato il paesaggio lascerà letteralmente a bocca aperta moltissimi bambini, e potrete approfondire la storia e gli aspetti naturalistici-geologici del luogo grazie alle note esplicative che troverete sui pannelli informativi disposti lungo i vari percorsi.

Per darvi un’idea della bellezza del luogo, vi proponiamo il video dell’utente Otmargeiss di Youtube

Maggiori info: Sito della Comunità Montana delle Valli dell’Ossola

Valsesia

Una gita circondati da una bellissima natura (la Valsesia è considerata la valle più verde d’Italia) e allo stesso tempo intrisa di storia. In questa valle alpina, situata in provincia di Vercelli, si insediarono tra il decimo e l’undicesimo secolo alcune comunità Walser, un popolo di origine tedesca. La storia di questa popolazione e quella del luogo può essere approfondita visitando i vari musei presenti in zona, come ad esempio l’Ecomuseo della Valsesia e il Museo Etnografico di Riva Valdobbia. Quest’ultimo organizza anche laboratori per mostrare e insegnare ai bambini come si fanno il pane e il burro, e come si fila la lana.

► LEGGI ANCHE: I 5 migliori musei per bambini in Piemonte secondo TripAdvisor

Oasi Zegna

libro magico in legno di cedro
Uno dei libri magici del Bosco del Sorriso, incisi nel legno

Trasferiamoci ora 70 chilometri più a nord, tra le Alpi Biellesi, nella deliziosa area montana dell’Oasi Zegna. Se voi e i vostri bambini amate l’attività fisica, prima o poi dovrete fare un salto qui tutti insieme. Sarà difficile che, tra parapendio, deltaplano, bird watching, arrampicata, trekking a cavallo e mountain bike non troviate il modo di stancarvi almeno un po’. E se per alcune di queste cose i vostri bambini sono ancora troppo piccoli, tranquilli. Il parco comprende 100 chilometri quadrati all’interno dei quali ci sono spazi pensati proprio per i più piccoli. Un esempio è il Bosco del Sorriso, un luogo magico dove i bambini potranno avventurarsi alla scoperta della natura, leggendo le “Favole del Bosco” incise in grandi libri di cedro profumato.

Maggior info: Sito dell’Oasi Zegna

NB: Questa lista di idee per una gita fuori porta coi bambini è stata originariamente pubblicata su Nostrofiglio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per fornire un'esperienza di navigazione più completa agli utenti. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi