Accorgimenti per rendere sicura la tua casa, a prova di bambino piccolo

I bambini piccoli sono senza dubbio una gioia ed è un piacere vederli crescere giorno dopo giorno. Purtroppo però quando cominciano a camminare (o a gattonare) per la mamma e per il papà iniziano anche le prime preoccupazioni. Se sei un genitore alle prese con un bambino saprai sicuramente quanto possa essere pericolosa ed insidiosa un’abitazione se non si adottano le misure e le precauzioni necessarie. Ci sono pertanto degli accorgimenti che devi assolutamente tenere in considerazione se vuoi che tuo figlio non abbia inconvenienti e se vuoi stare tranquillo quando ti allontani.

Cancelletti per bambino

Il montaggio dei cancelletti risulta essere sicuramente indispensabile nel caso in cui nella propria abitazione siano presenti una o più scale. Queste ultime infatti rappresentano senza dubbio uno dei pericoli maggiori per il tuo bambino che potrebbe prendere una bruttissima caduta. È fortemente consigliato installare dei cancelletti piuttosto alti e resistenti in modo tale da bloccare il piccolo. I materiali che si possono utilizzare sono diversi e variano a seconda dei propri gusti personali e del materiale con cui sono realizzate le scale. Oltre a montare i cancelletti in prossimità delle scale però è possibile anche collocarli nelle stanze che non si vogliono far raggiungere al bambino.

Box per bambini

Il box rappresenta indubbiamente un elemento fondamentale quando vuoi lasciare che il tuo bambino giochi in piena libertà ma hai bisogno di allontanarti per compiere qualche piccolo lavoretto. Anche se non puoi tenerlo d’occhio costantemente, mettendo il bimbo nel box potrai avere la sicurezza di lasciare tuo figlio in un luogo tranquillo e riparato, lontano da fonti di pericolo. In commercio ne esistono di differenti tipologie, ognuna di esse adatte a qualsiasi esigenza. Ecco come scegliere un box per bambini.

Presa elettrica

Non c’è niente da fare: le prese elettriche costituiscono per i bambini dei veri e propri elementi di attrazioni. Capita molto spesso infatti che i bambini gattonando si trovino irrimediabilmente nei pressi di una presa elettrica e che vi introducano all’interno le proprie dita. Per evitare questo inconveniente è possibile adoperare degli appositi copri fori ai quali però bisogna prestare la massima attenzione: se lasciati in giro infatti potrebbero essere ingeriti erroneamente dal bimbo. In ogni caso è comunque consigliabile disporre le prese alto in un punto molto alto della parete che il bambino difficilmente potrà raggiungere. È inoltre opportuno dotarsi di un dispositivo salvavita per evitare pericolose scosse elettriche.

Blocca ante e cassetti

Una delle prime cose che bisogna fare quando si ha in casa un bambino è senza dubbio quella di riporre in un luogo sicuro tutti quegli oggetti che potrebbero minare la sua incolumità (forbici, medicine, detersivi). Quello a cui però molti non pensano è di bloccare anche ante e cassetti, i quali potrebbero essere aperti inavvertitamente dal bambino. Per farlo dunque è possibile avvalersi di appositi blocca ante e cassetti in modo tale da essere totalmente sicuri.

Blocca forno

Il forno e i fornelli rappresentano senza dubbio uno dei pericoli maggiori per un bambino. Per tale motivo è necessario chiudere sempre il gas quando si è lontani dalla cucina e montare un efficace blocca forno che ne impedisca l’apertura. In questo modo il tuo bambino non rischierà di poggiare le sue piccole manine sulla piastra e scottarsi.

Angoli dei mobili

Tra i problemi più frequenti per la sicurezza dei bambini ci sono sicuramente i mobili. Questi ultimi infatti non possono essere spostati all’interno della casa e poiché generalmente sono dotati di angoli e spigoli appuntiti possono rappresentare un vero e proprio rischio per i più piccoli. In questi casi è consigliabile utilizzare dei proteggi angoli che si trovano facilmente in commercio al giorno d’oggi. Se non vuoi utilizzare quelli disponibili in negozio puoi sempre crearne alcuni con le tue stesse mani, rendendoli più simpatici e divertenti con colori e decorazioni originali.

Fissare librerie al muro

Nel caso in cui nella propria abitazione fossero presenti dei mobili sui quali il bambino ci si può facilmente arrampicare (come ad esempio librerie oppure credenze) è necessario provvedere immediatamente fissandoli saldamente al muro. In questo modo non c’è il rischio che il mobile possa rovesciarsi e far male al bambino.

Finestre chiuse

Quando si hanno dei bambini in casa è opportuno tenere sempre le finestre chiuse in quanto i bambini potrebbero facilmente sporgersi. Per essere ulteriormente sicuri è poi consigliabile utilizzare dei sistemi di blocco che ne impediscano l’apertura. Tuttavia durante il periodo estivo ciò può risultare senz’altro più complicato. In questo caso dunque si possono installare delle zanzariere dotate di una pratica chiusura ermetica.

Serratura per il water

Anche il water può costituire una fonte di pericolo per il tuo bambino nonché essere estremamente antigienico. Per scongiurare il rischio che il piccolo possa caderci dentro oppure far cadere i suo giochi, è possibile utilizzare dei semplici blocca wc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per fornire un'esperienza di navigazione più completa agli utenti. Proseguendo nella navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi