Emangioma Infantile: quando consultare un medico

Gli emangiomi infantili raramente rappresentano un problema. Spesso si tratta di piccoli disturbi che colpiscono i neonati immediatamente dopo la nascita. Disturbi strettamente collegati al metabolismo interno, ma che possono originarsi anche dopo la nascita e per problemi di altra natura.

Emangiomi infantili: cosa sono?

Nella maggior parte dei casi non si tratta assolutamente di qualcosa di pericoloso. L’emangioma infantile può rendersi tale unicamente se cresce troppo velocemente oppure colpisce delle regioni corporee specifiche, come gli occhi o il collo.

Gli emangiomi infantili non devono essere confusi con i normali emangiomi, la cui natura è completamente diversa. Si tratta di piccoli tumori benigni sulla cute dei piccoli. Tumori che non hanno alcun pericolo e che colpiscono circa 1 su 10 bambini che nascono annualmente. Nella maggior parte dei casi gli emangiomi infantili scompaiono in modo del tutto autonomo.

Raramente tali disturbi possono perdurare per più di 7 anni e anche qualora questo succedesse, si potrebbero usare vari rimedi.

I fattori di rischio per lo sviluppo degli emangiomi infantili riguardano soprattutto il sesso (le donne vengono colpite più frequentemente), il peso (coloro che hanno un basso peso sono più esposti), la razza (quella caucasica è la razza con più bambini che potrebbero soffrire del problema) e la provenienza da gestazioni multiple.

Per scoprire di più sugli emangiomi infantili, si può visitare il sito http://emangioma.net/gli-emangiomi-infantili/ e scoprire anche la differenza con gli angiomi.

Quando consultare un medico?

Se il proprio piccolo soffre di emangiomi infantili, è consigliabile recarsi subito da un medico di fiducia per diagnosticare il problema. Spesso, difatti, un emangioma infantile potrebbe essere confuso con altri tipi di disturbi. E anche la cura assunta sarebbe, in tal caso, errata.

Il tumore benigno noto come emangioma infantile necessita di una diagnosi rapida e precisa. Altresì occorre consultare il proprio medico di fiducia se gli emangiomi infantili sono presenti nelle zone corporee delicate o particolari, come quelli vicino alla faringe, alla laringe o nei pressi dell’orecchio. In tal caso le complicanze di crescita degli emangiomi infantili possono essere i più particolari e si potrebbero avere problemi di respiro, problemi di deglutizione, causare disturbi alla vista qualora si trovassero nei pressi dell’occhio e addirittura intaccare il funzionamento del nervo ottico.

In tutti questi casi la crescita di un emangioma infantile va rigorosamente tenuta sotto controllo.

Un’altra condizione che potrebbe sembrare pericolosa è quella riguardante la loro crescita. Qualora l’emangioma infantile dovesse svilupparsi troppo velocemente e raggiungesse delle dimensioni troppo grandi, converrebbe andare a consultarsi da un dermatologo. Quasi sempre si tratta di una pura casualità, quella riguardante lo sviluppo dell’emangioma infantile, ma è meglio utilizzare dei medicinali per rallentarne il progresso.

Nella maggior parte dei casi gli emangiomi infantili si risucchiano da soli nel giro di 6 o 7 anni; in casi più particolari scompaiono del tutto prima dei 9 anni d’età. Qualora questo non accadesse, bisognerebbe comunque rivolgersi a un medico di fiducia chiedendo un’adeguata cura al problema. Inoltre gli emangiomi infantili, oltre a crescere soltanto in ampiezza, potrebbero aumentare a dismisura anche in profondità.

In tal caso si ha una condizione particolare, per cui potrebbe essere necessario rivolgersi a un medico. In genere il fattore della crescita verticale non è preoccupante, ma un controllo professionale potrebbe fornire degli elementi per capirne di più.

Inoltre, la crescita verticale di un disturbo simile a un emangioma infantile potrebbe rappresentare anche il sintomo della presenza di un’altra condizione patologica o delle conseguenze di altre malattie. Un controllo in tal caso può aiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *